Torta nuziale Torta matrimonio

Torta nuziale naked
7 aprile 2016  •   La Squisiteria  •   0

 

Torta nuziale naked

Torta nuziale naked

Torta Nuziale torta matrimonio quale è la più adatta?

Semplice o elaborata, a uno o più piani, nuda o con copertura di glassa, Sua Maestà la Torta Nuziale è da sempre l’elemento più discusso (ma indiscusso!) del giorno del SI.

Protagonista assoluta del momento più magico della cerimonia, la troviamo ormai in tantissime varianti e tipologie; diamo un’occhiata al panorama delle torte nuziali:

La Classica: Bianco. Bianco come la purezza e come l’eleganza. La torta classica non necessita di più piani, di particolari ed estrosi abbellimenti, lavorata in bianco ricorda le porcellane e i marmi del classicismo, raffinata e sempre attuale.

Wedding Cake: nativa americana, la wedding cake è diventata un must anche nel nostro amato Stivale.

Rigorosamente a più piani, che metaforicamente simboleggiano le salite e le difficoltà che gli sposi dovranno affrontare insieme, la troviamo in diverse forme:

la rotonda è senza dubbio la più gettonata, tonda come le fedi e come la continuità, simbolicamente perfetta e indubbiamente storica, mentre meno frequenti ma non meno scenografiche, tutt’altro, la quadrata e – tenetevi forte – l’esagonale, torte adatte agli sposi che vogliono stupire e farsi ricordare.

Rotonda, quadrata o esagonale la wedding cake prevede moltissime farciture sia per l’interno che per l’esterno: dal cioccolato alla frutta, dalle creme al pan di spagna bagnato con liquore,con copertura di glassa, pasta di zucchero e decori commestibili, ce n’è per tutti i gusti e per tutte  le esigenze.

La Nuda o Nuked: “l’essenziale è invisibile agli occhi”. Se prendiamo per buona l’affermazione dello scrittore Antoine de Saint-Exupéry non ci occorrono decorazioni per la torta nuziale, che avrà tutto all’interno: farciture ricche e golose, dai mille sapori, per una torta nuziale che si presenta all’esterno essenziale e, forse proprio per questo, elegante e raffinata e tra le più richieste in questo periodo.

Niente copertura di glassa, fiori o decori: una bella spatolata, magari in cioccolato nero finissimo, e le jeux sont fait. Adatta in particolare per i matrimoni shabby e country-chic.

La…”composta”: siete indecisi tra i vari cioccolati, le varie creme e i  vari frutti? Benissimo, la composta è ciò che fa per voi. Perché non dovete scegliere un’unica soluzione, la torta composta è – appunto – composita da più cupcakes monodose disposti in forma circolare che, su più piani, compongono la torta nuziale. Potete quindi sbizzarrirvi e creare gustosi cupcakes scegliendo tutte le combinazioni possibili. Comoda e pratica anche per chi non ama il taglio e l’attesa della torta.

La dipinta a mano: scenografica e senza dubbio memorabile, la torta dipinta a mano porta il tocco doppio dell’artista. Eh sì, perché qui non vi servirà solo un bravo pasticcere, ma anche un bravo artista! Doppio compito quindi ma, assicuriamo, vale la pena.

La Crostata: top nella bella stagione, è un evergreen. Crema e frutta, l’accoppiata vincente. Adatta a grandi e piccini, piace soprattutto perché semplice e dai pochi, gustosi ingredienti.

Tra le torte più gradite e quelle meno avanzate a fine cerimonia, la consigliamo per la sua leggerezza, freschezza e aspetto genuino.

Torta nuziale torta matrimonio e voi avete scelto la vostra?

Torta nuziale naked

Torta nuziale naked

Torta nuziale profitterol

Torta nuziale profitterol

Torta nuziale classica

Torta nuziale classica

Torta nuziale classica

Torta nuziale classica