Gusto e tradizione dello spumante italiano

feste roma
2 gennaio 2015  •   LaSquisiteria  •   0

Gusto, tradizione, qualità: l’universo in moto del vino spumante italiano

Il vino spumante italiano è da secoli simbolo di festa, di celebrazione e di condivisione.

Sebbene lo Champagne detenga una primogenitura storica della tipologia, l’Italia è leader mondiale per la varietà di spumanti prodotti. Franciacorta, Trento doc, Alta Langa, Oltrepò, Prosecco, solo per citare i nomi di luoghi e tipologie più popolari, hanno saputo, negli ultimi decenni, estendere la propria fama al di là dei confini nazionali, affermandosi non più quali alternative meno importanti rispetto al blasonato concorrente francese, ma come vere e proprie espressioni territoriali di arte viticola ed enologica.

A nomi ormai storici si affiancano giovani e dinamiche aziende, grandi realtà imprenditoriali e piccoli gioielli familiari convivono in un seducente vorticare di bollicine di alta qualità, fatte di uve internazionali e di varietà autoctone.

Le festività costituiscono una perfetta occasione per tentare il migliore degli abbinamenti possibili: un grande spumante non più relegato al termine di una cena, ma quale degno ed esaltante compagno di un intero e articolato menu.

L’avvolgente incisività di Ferrari, la raffinatezza di Cà del Bosco, la suadenza di Bellavista, la forza di Monsupello, l’equilibrio di Bonomi, la morbidezza di Coppo, il respiro di Montedelma, la terra di Nino Franco, le novità toscane di Casteani e Fietri: ecco alcuni nomi di eccellenza in grado di valorizzare ai massimi livelli un’espressione fondamentale della grande Italia del vino.

Un Brindisi con il vino Spumante Italiano.

Massimo Billetto

vino spumante italiano

vino spumante italiano

franciacorta-cantina